MENU'
Dipartimento
Come Raggiungerci
Personale
> Docente
> Amministrativo
> Tecnico
> Biblioteche
Laboratori
> Lab. Ing. Idraulica
> Lab. Ing. Sanitaria
> Lab. Ing. Costiera
Attività scientifica
> Principali linee di ricerca
> Convenzioni
> Convegni e seminari
Biblioteche
Collana del Dipartimento
Didattica
> Corsi di Laurea
> Corsi di Laurea specialistica
> Dottorato
> Master
DIPARTIMENTO

Le competenze scientifiche del Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Ambientale Girolamo Ippolito ricoprono quattro settori scientifico-disciplinari: ICAR/01-Idraulica, ICAR/02-Costruzioni Idrauliche e Marittime e Idrologia, ICAR/03-Ingegneria Sanitaria-Ambientale, BIO/07-Ecologia.

Le linee di ricerca del Dipartimento sono anzitutto indirizzate verso le problematiche di base della Meccanica dei Fluidi, dell'Idrodinamica e dell'Idraulica. La ricerca è altresì sviluppata su tematiche di natura più applicativa, concernenti il ciclo integrato delle acque (acque meteoriche, acque sotterranee e superficiali, loro captazione, trattamento, adduzione, distribuzione, raccolta delle acque reflue, depurazione e scarico finale), l'impiego della risorsa idrica per fini energetici (impianti idroelettrici), la salvaguardia dell'habitat naturale dai danni provocati dalle acque meteoriche, dai corsi d’acqua e dal mare (bonifiche, sistemazioni idrauliche, difesa delle coste) o dal degrado o da fenomeni d’inquinamento concentrato e/o diffuso (ingegneria sanitaria-ambientale).
Altre tematiche, infine, sono legate alla soluzione di particolari problemi nel settore marittimo (impianti portuali di tipo commerciale, industriale e da diporto), navale, meccanico.
Le competenze didattiche del Dipartimento ricoprono una significativa aliquota dei Corsi di Laurea in Ingegneria Civile, Ingegneria Civile per lo Sviluppo Sostenibile e Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio, nonché moduli nei Corsi di Laurea in Ingegneria Gestionale dei Progetti e delle Infrastrutture, Ingegneria Edile, Ingegneria Meccanica e Ingegneria Navale.

Il Dipartimento promuove il Master di I livello in Ingegneria Sanitaria-Ambientale; esso fornisce altresì competenze per la Scuola di Specializzazione in Terminali di Trasporto della Facoltà di Ingegneria, per la Scuola di Specializzazione in Manutenzione Urbana della Facoltà di Architettura, per il Corso di Perfezionamento in Architettura dei Giardini ed Assetto del Paesaggio (Dipartimento di Progettazione Architettonica ed Ambientale, Facoltà di Architettura), per il corso di Perfezionamento in Gestione e Controllo dell'Ambiente (CIRAM - Centro Interdipartimentale per la Ricerca Ambientale).

Il Dipartimento partecipa al Dottorato di Ricerca “Ingegneria delle Reti Civili e dei Sistemi Territoriali”, con sede amministrativa presso la Università degli Studi di Napoli Federico II ed al Dottorato di Ricerca “Valutazione e mitigazione del rischio ambientale” del CIRAM.
Infine il Dipartimento è frequentemente chiamato a svolgere ricerche in conto di Enti e Istituzioni pubbliche e private, sotto forma di Convenzioni.